Superbonus 110%-Sal 30% entro il 31.12

Chi usufruisce del superbonus 110% “sisma” o “eco” dovranno prestare particolare attenzione a fine anno

Entro il 31 dicembre, i contribuenti che hanno optato per lo sconto in fattura o la cessione del credito, per le spese “sostenute” nell’anno 2021, dovranno raggiungere almeno uno stato di avanzamento lavori pari almeno al 30 per cento.

Poiché, nel caso di opzione per lo sconto, il periodo d’imposta di sostenimento della spesa coincide con la data di emissione della fattura (interpello 08/02/2021) , l’insieme delle fatture emesse dai fornitori nel 2021, deve coincidere con l’emissione di una SAL al 31.12 almeno pari al 30% (DRE veneto interpello n.907-1595/2021 https://www.confedilizia.it/wp-content/uploads/2021/10/24ore_4.10.21_4.pdf).

In caso contrario, non si perde il diritto alla detrazione del credito d’imposta, ma l’unica alternativa per il contribuente é il riporto del credito in dichiarazione, con la possibilità di cedere le rate residue.

Nel caso di scelta per la cessione del credito d’imposta, il periodo di sostenimento delle spese coincide con i bonifici ai fornitori, e pertanto tutti i pagamenti effettuati nel 2021 dovranno corrispondere ad una SAL almeno pari al 30%.

In assenso di ulteriori prese di posizione da parte dell’Agenzia Delle Entrate, sul presupposto che:

  • Il diritto alla detrazione, nel rispetto di tutti i requisiti previsi, matura in relazione alle spese sostenute nel medesimo periodo d’imposta;
  • L’importo della detrazione cedibile sotto forma di credito d’imposta é pari all’importo complessivo delle spese sostenute nel periodo d’imposta nei confronti di ciascuno dei fornitori;
  • per il diritto all’esercizio dell’opzione, in relazione agli interventi che godono della più elevata aliquota dei detrazione prevista dal superbonus, occorre che sia stato raggiunto anche il SAL pari al minimo del 30% dell’intervento complessivo;

secondo la Direzione Regionale del Veneto é necessario che coesistano tutte le condizioni (sostenimento della spesa e SAL di almeno il 30%) per poter fruire della dell’opzione dello sconto in fattura o la cessione del credito.

Condividilo!

Informazioni su Diego Torresi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy