Superbonus 110%-Sal 30% entro il 31.12

Superbonus 110%-Sal 30% entro il 31.12

Chi usufruisce del superbonus 110% “sisma” o “eco” dovranno prestare particolare attenzione a fine anno Entro il 31 dicembre, i contribuenti che hanno optato per lo sconto in fattura o la cessione del credito, per le spese “sostenute” nell’anno 2021, dovranno raggiungere almeno uno stato di avanzamento lavori pari almeno al 30 per cento. Poiché,…

Contributo a fondo perduto per i titolari di partiva iva

Contributo a fondo perduto per i titolari di partiva iva

Soggetti beneficiari l’art. 25 del del DL 34/2020 (“Decreto Rilancio”) prevede la concessione di un #contributo a fondo perduto per i titolari di partita iva (persone fisiche e società), tranne: _ i soggetti che hanno cessato l’attività alla data della richiesta; – i lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata inps; – i professionisti iscritti alla…

Finanziamento 25000 euro – News

Finanziamento alle imprese- L’art. 13 comma 1 lettera m) del Decreto liquidità prevede una misura di agevolazione di accesso al credito per i soggetti esercenti attività d’impresa e per i professionisti, che dichiarano di essere stati danneggiati dall’Emergenza Covid. Detti soggetti possono ottenere una garanzia al 100% da parte del fondo di garanzia per le…

Decreto liquidità – accesso al credito per le PMI

Il Decreto-legge 8 aprile 2020 n, 23, comunemente definito “Decreto Liquidità”, ha previsto tra gli altri una serie di interventi per sostenere e facilitare l’accesso al credito delle imprese e dei professionisti, con l’intento di sopperire al crescente bisogno di liquidità delle imprese durante l’emergenza COVID -19. L’art. 4 del decreto su citato prevede la…

Lavoratori autonomi indennità dal primo aprile

Il Decreto-Legge 17 marzo 2020 n. 18 8 (c.d. “Decreto Cura Italia”) prevede la possibilità per i lavoratori autonomi iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, (ad es. artigiani e commercianti) e i professionisti privi di cassa di previdenza iscritti alla gestione separata INPS, di cui alla Legge 335/95, di fruire di un’indennità di euro 600,00 per il…

Decreto Cura Italia- Ulteriori approfondimenti sull’indennità

Il D.L. 18 marzo 2020 n .18 (c.d. Decreto Cura Italia) ha previsto un’indennità per il mese di marzo di euro 600,00 a favore dei lavoratori autonomi. Più in particolare, i soggetti beneficiari sono i lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS (Legge 335/96), e gli iscritti agli iscritti alla gestione speciale dell’assicurazione generale obbligatoria…

Decreto cura Italia

Il D.L. varato ieri dal Consiglio dei ministri in seguito all’emergenza COVID 19, definito Decreto “Cura Italia”, contiene una serie di norme e di incentivi in favore delle imprese, che qui si intendono sintetizzare: cassa integrazione ordinaria – i datori di lavoro che nell’anno 2020 hanno sospeso o ridotto l’attività a seguito dell’emergenza, possono attivare…

L’impresa familiare, uno strumento di pianificazione fiscale (e previdenziale) – Parte 2

La volta precedente abbiamo accennato all’istituto dell’impresa familiare attribuendo ad esso un’innegabile mezzo di pianificazione fiscale e previdenziale della famiglia. Come sappiamo l’imposizione fiscale è informata a criteri di progressività dell’imposta, ragion per cui più è alto il reddito e tanto maggiore sarà l’aliquota per scaglioni di reddito. L’impresa familiare può risultare vantaggiosa per mitigare…

L’impresa familiare, uno strumento di pianificazione fiscale (e previdenziale) – Parte 1

L’impresa familiare è un potente strumento a disposizione dell’imprenditore per pianificare, legittimamente, l’imposizione fiscale “familiare” e perché no, anche uno strumento per pianificare il futuro previdenziale della famiglia. L’art 230 bis che disciplina l’impresa familiare non ne offre una particolare definizione, ma stabilisce soltanto che il familiare che “presta  in modo continuativo la sua attività…